Eseguire comandi ssh dal prompt dei comandi di Windows


Prerequisiti:

Obiettivo:

Eseguire comandi ssh direttamente dal prompt dei comandi di Windows mediante l’utilizzo del programma Plink.

Funzionamento di Plink:

Plink non fa altro che farci vedere l’output della console di Putty dentro il prompt dei comandi e, per questo motivo, Plink deve essere necessariamente posizionato all’interno della stessa cartella di Putty.

Procedura:

  1. Scaricare putty nella sua versione completa
  2. Scompattare i files zip in c:\putty (percorso a piacere)
  3. Aprire il il prompt dei comandi
  4. Scrivere cd c:\putty (riportare eventuale altro percorso inserito)
  5. Per eseguire un comando usare sul server remoto linux digitare la seguente sintassi:

plink.exe –ssh ‘username’@’hostname’ –pw ‘password’ ‘comando’

  • Il parametro –ssh usato per stabilire una connessione con il server remoto di tipo ssh
  • Il parametro –pw usato per specificare la password

 

Esempio pratico: per riavviare un server Debian remoto con indirizzo ip 192.168.0.2 utilizzando l’utente root digitare questo comando:

plink.exe –ssh root@192.168.0.2 –pw YtdstGtcx666 shutdown –r

Se la necessità invece è quella di operare via ssh direttamente dal prompt dei comandi come se utilizzassimo Putty, possiamo tranquillamente non specificare il comando

plink.exe –ssh ‘username’@’hostname’ –pw ‘password’

e Plink funzionerà esattamente come Putty.

Esempio pratico: per stabilire il collegamento la console di un server Debian remoto con indirizzo ip 192.168.0.2 utilizzando l’utente root digitare questo comando:

plink.exe –ssh root@192.168.0.2 –pw YtdstGtcx666